martedì 3 marzo 2009

Bilbolbul: incontri, proiezioni, presentazioni.

Dal quattro all’otto marzo Bilbolbul ritorna a Bologna con una terza edizione ricca di proposte, ospiti nazionali e internazionali, collaborazioni. Mostre, incontri con autori, proiezioni, dediche, performances, saranno anche per quest’anno il nucleo centrale del Festival.

Come sempre Luigi Comics Corner ci mette il becco segnalandovi alcuni fra i numerosi appuntamenti di questo ricco festival.


Raccontare la storia. Oesterheld, L'Eternauta.
Incontro e proiezione con Dassance, Fofi, Mezzadra e Sampayo.
Mercoledì 4 Marzo – ore 20.30 – Cinema Lumière.
Tra fumetto e testimonianze dirette l'apertura del Festival racconta la vicenda umana e artistica di Hector German Oesterheld, autore del celebre fumetto L'Eternauta, sequestrato nel 1977 durante la dittatura argentina.Segue la proiezione di un film documentario sull'autore.


Raccontare la storia. In Italia sono tutti maschi.
Incontro con Sara Coalone e Luca De Santis.
Giovedì 5 Marzo - ore 17.00 – Biblioteca Sala Borsa, Auditorium.
Dal 1938 al 1943 circa trecento omosessuali italiani furono mandati al confino, sradicati dalla propria vita, bollati ufficialmente come nemici della Patria. Nel libro In Italia sono tutti maschi (Kappa Edizioni) il personaggio di un documentarista ricostruisce la storia dell’ex confinato Antonio, denunciando una vicenda poco nota del nostro paese.

Proiezione: Beautiful Losers di Aaron Rose.
Giovedì 5 Marzo – ore 20.00 – Cinema Lumière.
Alcuni dei più talentuosi grafici, fumettisti e illustratori contemporanei da tempo usano i muri delle città come pagina bianca. Il film apre un punto di vista già storico sulla generazione di creativi californiani nata con i graffiti e la cultura di strada negli anni ‘90 e oggi affermata in diversi campi artistici.



Proiezione: Omaggio a Naoyuki Tsuji.
Venerdì 6 Marzo – 20.30 – Cinema Lumière.
Prima italiana delle opere animate di Naoyuki Tsuji, presentate al Festival di Cannes e in musei d’arte contemporanea fra Giappone e Stati Uniti. Le sue animazioni, a matita e carboncino, accumulo di tratti e progressive cancellazioni sullo stesso foglio, riportano alla mente il lavoro di William Kentridge e sembrano rievocazioni di incantati universi interiori.


Reading con Otto Gabos.
Venerdì 6 Marzo – ore 21.30 – Libreria Modo Infoshop.
Otto Gabos sceglie la forma del reading per raccontare i libri di vent’anni di carriera: la provincia americana, la Bologna degli studenti e dei loro riti e la Sardegna dell’infanzia, in un percorso fra immagini disegnate, fotografie, spezzoni video e letture.


Reading con Gipi e Guido Catalano.
Sabato 7 Marzo – ore 22.30 – Locomotiv Club.
Le immagini e le storie de La mia vita disegnata male di Gipi (Coconino/Fusi Orari), dialogano e si mescolano su un palcoscenico ai versi surreali del poeta torinese Guido Catalano. Per la prima volta assieme i due artisti daranno vita, con un gruppo dimusicisti, a un nuovo confronto fra linguaggi.


Incontro con Gipi e Alberto Casiraghi.
Domenica 8 Marzo – ore 16.30 – Libreria Feltrinelli-Ravegnana
Una lezione su uno dei più importanti autori italiani. Gipi (Coniglio Editore), di Alberto Casiraghi ripercorre il lavoro del disegnatore e narratore, analizzandone lo stile, la tecnica, la poetica.


Riferimenti:
Bilbolbul, festival internazionale di fumetto.

2 commenti:

Anno ha detto...

Sarei dovuto passarci in questi giorni ma forse riesco a farci un salto solo sabato...in ogni caso si tratta di una mostra che ha tutta l'aria di essere mooolto interessante!
Complimenti cmq per il tuo blog, davvero ben fatto. Mi piacerebbe poterci scambiare i link dei nostri blog...se ti interessa lasciami pure un commento sul mio blog e ti inserisco tra i siti amici!
a presto,
ciaoo

luigi ha detto...

Ciao Anno e benvenuto! Per i link non c'è problema, è sempre un piacere conoscere nuovi fumettari.